Logo - Macrolibrarsi

Ecco svelato il motivo per cui le diete non funzionano

No, non dipende dalla tua forza di volontà, anzi, proprio il contrario...

In tanti lo abbiamo sperimentato: cheto, dissociata, iper proteica, senza glutine

  • Hanno dato risultati stabili sul lungo periodo? Quasi mai
  • È stato facile seguirle? Non sempre
  • Sono diventate uno stile di vita duraturo? Non è proprio così

Ti sei mai chiesto il perché? Spesso le diete basano la loro efficacia unicamente sulla nostra forza di volontà. Quando non funzionano, quindi, oltre a non aver raggiunto i risultati desiderati, ci si sente frustrati e in preda ai sensi di colpa.
Oggi però sappiamo (ce lo dice la scienza) che anche la forza di volontà più granitica crolla quando ci troviamo di fronte a meccanismi biologici antichi e potenti, come la spinta a mangiare per sopravvivere.
La parte più antica del nostro cervello – quello rettiliano – è infatti programmata per scegliere il cibo con la più alta densità calorica, quello che avrebbe permesso all'uomo del Paleolitico di far fronte anche a lunghi periodi di digiuno. Il problema sta nel fatto che la nostra biologia è identica a quella dei nostri antenati preistorici, con la differenza che oggi abbiamo sempre a disposizione cibo molto calorico (ma spesso privo di nutrienti).

Qualunque sia l'obiettivo che ci spinge a migliorare la nostra alimentazione (salute, peso, voglia di sentirci più energici e in forma) ora abbiamo capito che:

  • non possiamo continuare ad affidarci alla nostra forza di volontà, che non può fare molto contro il programma inconscio del cervello rettiliano;
  • non possiamo continuare ad affidarci alle diete, che fanno leva in maniera molto forte sulla nostra forza di volontà.

Pensaci un attimo: è proprio perché non funzionano che quello delle diete è un mercato in costante aumento (si passa da una all'altra, diventando clienti a vita). Si tratta di un giro d'affari che ammonta ad almeno 50 miliardi di dollari all'anno solo negli Stati Uniti (quasi il doppio di una manovra finanziaria italiana)

C'è una scienza all'avanguardia che ci viene in aiuto

Il nostro comportamento è il risultato delle nostre abitudini quotidiane: sono tantissime e spesso non ci rendiamo neppure conto di averle, tanto le abbiamo introiettate. Ognuno di noi ha una propria architettura dello stile di vita e delle abitudini.

Se vogliamo introdurre sane abitudini nella nostra vita, oggi la Scienza delle Abitudini ci dice che:

  • dobbiamo partire gradualmente, introducendo nuove abitudini sostenibili a piccoli passi;
  • dobbiamo darci un po' di tempo (in genere 21 giorni) per rendere acquisita una nuova abitudine e passare alla successiva;
  • molto dipende anche da come modifichiamo il nostro ambiente (in questo caso, la dispensa, il frigorifero, il freezer), in base alle abitudini e ai nuovi obiettivi che vogliamo raggiungere;
  • la nostra forza di volontà c'entra davvero poco.

Oggi quindi puoi perdere peso, ritrovare energia, essere più sano senza diete ferree e sensi di colpa

Ecco il Metodo Erzegovesi

Il dottor Stefano Erzegovesi è specializzato in Nutrizione e Psichiatria, ha lavorato per anni presso l'Ospedale San Raffaele di Milano occupandosi di nutrizione preventiva e disturbi alimentari. Grazie alla sua esperienza clinica (ha aiutato concretamente centinaia di pazienti) ha messo a punto un Metodo efficace per ritrovare il giusto peso e imparare a mangiare sano ed equilibrato per tutta la vita.

Il Metodo Erzegovesi si basa su 4 pilastri fondamentali:

1) la comprensione del nostro sistema anti-carestia: impariamo come funziona per non ingrassare più e dire per sempre addio ai sensi di colpa;
2) il PDS di Harward: il Piatto della Salute messo a punto dai ricercatori di Harvard è una semplice infografica che ci insegna una volta per tutte come mangiare sano;
3) il Piatto Semplice di Erzegovesi: 6 cose da mangiare e 3 da vivere (e non ci pensi più);
4) nuova architettura delle scelte alimentari: ovvero le strategie pratiche ed efficaci per introdurre sane abitudini alimentari sostenibili nel tempo (come organizzare dispensa, frigo e feezer, come fare la spesa, come iniziare passo passo modificando un'abitudine alla volta).

    Quindi con questo Metodo imparerai

    • le basi scientifiche della dieta mediterranea povera, per mantenere un peso costante per tutta la vita e prevenire le malattie del benessere (diabete, disturbi cardiovascolari, patologie degenerative e autoimmuni);
    • le strategie per assumere ogni giorno la corretta quantità di vegetali raccomandata dai LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti) senza impazzire per pulirle e cucinarle;
    • l'importanza di collocare i cibi sani in un certo modo (occhio non vede, bocca non mangia) nel frigo, in dispensa, sui piani di cucina per essere invogliati a consumarli;
    • esempi pratici su come preparare i vegetali nel modo giusto per smorzare i gusti e le consistenze più difficili ed esaltare quelli più "seducenti" per il nostro palato (ci sono molti trucchi che in pochi conoscono, come una particolare miscela di spezie o un condimento cremoso);
    • l'importanza di scegliere i tempi in cui mangiamo il cibo: è molto diverso mangiare un'abbondante verdura all'inizio del pasto o mangiare una piccola quantità di contorno dopo il secondo piatto;
    • come modificare gradualmente l'architettura dello stile di vita e delle scelte alimentari per ottenere risultati duraturi: se siamo abituati da anni a cibi raffinati, privi di fibre e strapieni di sale, zucchero e grasso occorre tempo per rieducare il palato. Iniziamo a "diluire", ad esempio con verdure preparate nel modo giusto, i piatti che mangiamo e, gradualmente, inizieremo ad apprezzare come i cibi più sani ci facciano stare meglio da un punto di vista energetico, sia fisico sia psicologico.

      E otterrai i seguenti risultati:

      • perdita di peso
      • migliore digestione
      • regolarità intestinale
      • migliore qualità del sonno
      • pelle più luminosa e compatta, aspetto più giovane
      • chiarezza mentale, concentrazione, lucidità
      • più energia sin dal mattino e per tutta la giornata
      • più voglia di fare e raggiungere i proprio obiettivi

          Ho provato mille e una dieta, perché questo Metodo dovrebbe funzionare?

          Funziona proprio perché non è una dieta: non si basa quindi sul meccanismo della forza di volontà, ma su quello delle piccole abitudini sostenibili da modificare nel tempo.
          Inoltre molte diete sono drastiche e a volte pericolose per la salute. Questo Metodo si basa invece su solide basi scientifiche, come le ricerche di Harvard e gli studi sull'efficacia preventiva della dieta mediterranea a base vegetale.

                È veloce? Posso ottenere risultati in poco tempo?

                No, serve tempo per modificare le proprie abitudini in maniera duratura. E se hai già provato molte diete sai che quando si perde peso molto velocemente lo si riprende con altrettanta facilità. Diffida da chi propone risultati in un mese, non si riveleranno duraturi e molto probabilmente non si tratta di regimi alimentari equilibrarti a livello nutrizionale.

                      Ci sono persone che hanno già ottenuto risultati con questo Metodo?

                      Certo, sono le centinaia di pazienti che il dottor Erzegovesi ha seguito nei suoi anni di lavoro presso il San Raffaele di Milano, uno dei migliori ospedali d'Italia. Ecco alcune delle loro testimonianze.

                      Margherita: basta effetto yo-yo

                      Ho provato almeno dieci volte la sensazione di dimagrire mangiando bistecca e insalata: certo il peso sulla bilancia scende in fretta, ma quanto fastidio per quel senso di gambe fiacche, testa pesante e gusto cattivo in bocca.
                      Con il Piatto Semplice del dottor Erzegovesi cambia tutto: il peso scende in maniera meno vertiginosa, però non risale mai con quell’effetto yo-yo che mi ha fatto sentire una fallita per un sacco di volte nella vita. Ma soprattutto, già dopo un paio di settimane, ho iniziato a fare caso a quando mettevo i piedi giù dal letto la mattina: con più energie, con la mente più fresca e, lasciatemelo dire, più felice di iniziare la giornata.

                      Roberta: intestino finalmente libero

                      L'intestino pigro era uno dei problemi della mia vita e, nella mia vita, ho usato tutti i lassativi del mondo, naturali o artificiali che fossero; non in grande quantità – un paio di volte a settimana – ma comunque con la sensazione di peso costante, sia fisico, la pancia pesante, sia mentale, perché non è bello dover programmare e pianificare una cosa naturale come fare la cacca. Dopo la prima settimana di dieta ho notato la pancia più gonfia, ma sono andata in bagno più facilmente. Il vero miracolo è iniziato dopo qualche mese di regime completo: ho iniziato ad andare in bagno, non dico solo senza dovermi sforzare, ma senza pensarci proprio. Mi alzavo la mattina, mi sedevo e andavo di corpo in quattro e quattr’otto.

                      Francesca: pelle luminosa e aspetto più giovane

                      La mia pelle, per le prime settimane di dieta mediterranea a base vegetale, non era per niente bella: un po' più sensibile agli arrossamenti, sempre con qualche foruncoletto qua e là, come quando si va al mare e si prendono i primi giorni di sole. Però, man mano che passavano i mesi, la mia pelle diventava sempre più bella: sempre più liscia, sempre più luminosa e, soprattutto, con un colore diverso, tendente più al rosa che al giallino di prima. Meglio dell'estetista!

                      Luisa: mente fresca e lucida

                      Questa è la cosa che ancora oggi, dopo ormai quattro mesi di dieta nuova, continua a stupirmi: la sensazione di avere la testa concentrata, lucida, anzi, le dirò di più: la sensazione di avere un pensiero che arriva subito al punto delle cose. Non che prima fossi una rimbambita, ma anche quando avevo vent’anni e studiavo all'università avevo la sensazione di un cervello pieno di energie che però, diciamo così, faceva fatica a stare sul pezzo: bastava un niente per distrarmi, andare verso pensieri più o meno inutili, e dovevo fare molte pause per riuscire a restare concentrata sul libro che avevo davanti. Adesso mi rendo conto di riuscire a stare sul pezzo da subito.

                      Dottor Stefano Erzegovesi

                      Medico Nutrizionista e Psichiatra, si occupa anche del Forum Salute del Corriere della Sera. Ha pubblicato numerosi libri e il suo sogno, che ormai si è avverato, è curare le persone all'interno di una grande cucina

                      È un divulgatore scientifico eccezionale sui temi della nutrizione preventiva e dei disturbi alimentari e ha attivamente collaborato con numerose associazioni, testate giornalistiche, scuole e università. 

                      Il corso comincia Martedì 25 Ottobre e termina Martedì 22 Novembre
                      (8 lezioni, ogni Martedì e Giovedì, dalle ore 20:30 alle 22:00) 

                      Programma del corso


                      Martedì
                      25 Ottobre

                      SANA ALIMENTAZIONE TEORICA

                      Nella prima lezione si parlerà delle linee guida scientifiche più accreditate per una sana alimentazione: sana per essere snelli, ma anche longevi, in salute e ben protetti dalla malattie croniche, fisiche e mentali.

                      • Le varie piramidi alimentari nel corso del tempo.
                      • Il piatto del mangiar sano di Harvard.
                      • Il piatto semplice di Erzegovesi.

                      Giovedì
                      27 Ottobre

                      SANA ALIMENTAZIONE PRATICA

                      Parleremo della difficoltà pratica che moltissimi di noi incontrano nel cambiare alimentazione e stile di vita: cercheremo di ridimensionare l’importanza della “volontà” che, il più delle volte, diventa la premessa per dolorosi sensi di colpa, e introdurremo il concetto di “architettura” dello stile di vita, quindi come organizzare la spesa, la casa, la dispensa e il modo di cucinare gli alimenti.

                      Giovedì
                      3 Novembre

                      DAL CERVELLO AL CORPO

                      Quali sono i pensieri, i comportamenti e gli stati d’animo che ci rendono difficile seguire uno stile dei vita sano e cosa possiamo fare per cambiarli.

                      Martedì
                      8 Novembre

                      DAL CORPO AL CERVELLO

                      Quali sono gli alimenti, e gli stili di vita, che nutrono al meglio il nostro cervello, rendendoci pacifici, di buon umore e resistenti allo stress.


                      Esempi pratici: rinforzare il cervello a tavola con qualche ricetta semplice e di uso quotidiano.

                      Giovedì
                      10 Novembre

                      ARCHITETTURA DELLE SCELTE ALIMENTARI

                      Impariamo a conoscere i 5 sensi (forse anche 6 o 7!) che guidano le nostre scelte alimentari.
                      Mettiamoci nei panni di una carota: gli effetti dei nutrienti e, soprattutto, della “struttura” del cibo nell’influenzare le nostre scelte alimentari.


                      Esempi pratici:

                      • dalle zucchine della mensa scolastica alle zucchine più gustose della vostra vita;
                      • l’importanza della tecnica di cottura per riuscire a “desiderare” del cibo sano.

                      Martedì
                      15 Novembre

                      “ARREDARE” OCCHI, NASO E BOCCA

                      • Esempi pratici: acquistare e conservare il cibo tenendo conto dell’effetto visivo degli alimenti.
                      • Esempi pratici: bocconi e bocconcini di cibo; l’importanza della struttura fisica del cibo.
                      • Esempi pratici: “arredare” e “allenare” il palato, troppo abituato agli eccessi di sale, zucchero e grasso dei cibi industriali.
                      • Il più potente saziante del mondo: il tempo.

                      Giovedì
                      17 Novembre

                      IL CAMMINO DEL CIBO: ARCHITETTURA DI SPESA, CUCINA E TAVOLA

                      Impariamo a conoscere l’ambiente in cui viviamo: come l’accessibilità (ad es. visiva) influisce sulle nostre scelte alimentari.
                      Capire l’architettura di spesa, cucina e tavola vuole dire poter “arredare” in maniera diversa gli ambienti in cui scegliamo, prepariamo e consumiamo il cibo.


                      Esempi pratici: patatine di buccia di zucca e vellutata di zucca. Anche una verdura dall’aspetto poco rassicurante può “arredare” in maniera golosa la nostra cucina.

                      Martedì
                      22 Novembre

                      “ARREDARE” OCCHI, NASO E BOCCA

                      • Piccoli e grandi rimedi per dare vita e gioia a piatti semplici.
                      • Esempi pratici: l’importanza dell’acidità; effetti fisici e gustativi dell'acidità.
                      • Esempi pratici: l’importanza di erbe aromatiche e spezie.
                      • Esempi pratici: l’importanza delle salse cremose ma poco grasse.

                      Struttura del corso

                      Il corso si svolge all’interno di un gruppo chiuso Facebook, a cui si potrà accedere acquistando il corso.
                      È obbligatorio avere un account FACEBOOK (ma non necessariamente il proprio).

                      Iscriviti ora & Risparmia.

                      È la migliore occasione per vivere finalmente la tua VERA vita

                      Dimentica tutte le diete passate, presenti e future: cambia passo passo l'architettura delle tue abitudini e impara a mangiare sano ed equilibrato (senza sforzo e per tutta la vita)

                      APPROFITTA DELL'OFFERTA IN CORSO

                      Raccomandata

                      Offerta COMPLETA

                      €169 €242

                      OFFERTA VALIDA FINO AL 9/10

                      8 lezioni online con Stefano Erzegovesi (a partire dall'25 Ottobre, ogni Martedì e Giovedì dalle 20:30 alle 22:00)
                      Accesso illimitato al gruppo chiuso Facebook, moderato da Stefano Erzegovesi
                      Accesso illimitato alle registrazioni per recuperare eventuali lezioni perse o per riguardartele con calma
                      Libro in omaggio di Stefano Erzegovesi Che Cavolo di Dieta, spedito al termine del corso (PER I PRIMI 30 ISCRITTI ANCHE AUTOGRAFATO) 
                      Accesso alla lezione online di approfondimento post-corso
                      1 mese di assistenza post-corso nel gruppo chiuso FB da parte della relatrice
                      Attestato di partecipazione

                      Offerta BASE

                      €162 €236

                      OFFERTA VALIDA FINO AL 9/10

                      8 lezioni online con Stefano Erzegovesi (a partire dall'25 Ottobre, ogni Martedì e Giovedì dalle 20:30 alle 22:00)
                      Accesso illimitato al gruppo chiuso Facebook, moderato da Stefano Erzegovesi (solo per la durata del corso)
                      Accesso illimitato alle registrazioni per recuperare eventuali lezioni perse o per riguardartele con calma
                      Libro in omaggio di  Stefano Erzegovesi Che Cavolo di Dieta, spedito al termine del corso  (PER I PRIMI 30 ISCRITTI ANCHE AUTOGRAFATO)
                      Accesso alla lezione online di approfondimento post-corso
                      1 mese di assistenza post-corso nel gruppo chiuso FB da parte della relatrice
                      Attestato di partecipazione

                      Perché  acquistare l'offerta COMPLETA

                      Accesso a lezione finale
                      post-corso


                      1 mese di assistenza post- corso


                      Libro in omaggio Che Cavolo di Dieta
                      (PER I PRIMI 30 ISCRITTI ANCHE AUTOGRAFATO)


                      Copia omaggio dell'ultimo libro di Stefano Erzegovesi, Che Cavolo di Dieta

                      PER I PRIMI 30 ISCRITTI ANCHE AUTOGRAFATO DA STEFANO ERZEGOVESI!

                      Comprendere come volersi bene attraverso un'alimentazione consapevole e piacevole è allo stesso tempo una responsabilità e un dono che si fa a sé stessi.
                      Vuoi una dieta «tutta sacrifici e rinunce, perché la forza di volontà è l'unica cosa che conta»? Questo libro non è per te. Vuoi una dieta «che ti aiuti a capire come funzionano corpo e cervello quando scegli cosa mangiare»? Allora questo libro è quello che stai cercando.

                      Disclaimer

                      I contenuti forniti durante questo corso sono di natura puramente conoscitiva-informativa, e non possono sostituire in alcun caso un percorso di psicoterapia, o, nei casi specifici, in presenza di particolari patologie, di altri specialisti sanitari. Inoltre, anche se le affermazioni fossero da un punto di vista generale corrette, potrebbero non applicarsi ai tuoi sintomi. Ancora, persone con stessi sintomi molto spesso necessitano di cure e indagini diverse, per via dell'enorme complessità del singolo caso clinico.